Top Ten

  •  I Miei  Film  PREFERITI
     

   

ATTIMO FUGGENTE

BILLY ELLIOT
 
BASIC INSTINCT

VI PRESENTO JOE BLACK

GIOVANNA D'ARCO
  
MERY PER SEMPRE

 IO NON HO SONNO

LE FATE IGNORANTi

LA FINESTRA DI FRONTE
 
 SWEET NOVEMBER
 
Altri: TUTTO SU MIA MADRE - IL SESTO SENSO - L'ALTRA META' DELL'AMORE - SAI CHE C'E' DI NUOVO - POETI ALL'INFERNO - THE DREAMERS -
 

 

   
  •  I Miei Libri PREFERITI

   

ALCATRAZ
Un DJ Nel Braccio Della Morte

Ovunque Tu Vada Ci Sei Già

IL Profeta

Il Gabbiano Jonathan Livingston

Va dove Ti Porta Il Cuore

Un Altro  Giro di Giostra 

Trilogy Fallaci

Seminario Sulla Gioventù (Vers.2004)
 
da non dimenticare ASSOLUTAMENTE : Eric Fromm: L'Arte di Amare - QOELET L'Ecclesiaste -  Hesse: Siddartha - Il giovane Holden   -  Il Ritratto di Dorian Gray - e per concludere un LIBRO FANTASTICO Che Consiglio a Tutti se hanno la Possibilità di Spendere(150 EURI) : CORSO IN MIRACOLI
     
  •  I Miei Cd  PREFERITI

   
 

    Sono Troppi
 

 
  •  La Poesia Preferita + Bella in ASSOLUTO secondo un Giudizio Personale :

S E

Se riesci a mantenere la calma
quando tutti attorno a te la stanno perdendo;
Se avrai fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te
tenendo però nel giusto conto i loro dubbi;
Se sai aspettare senza stancarti di aspettare
o essendo calunniato non rispondere con calunnie
o essendo odiato non dare spazio all’odio
senza tuttavia sembrare troppo buono
né parlare troppo da saggio;
Se sai sognare senza fare dei sogni i tuoi padroni;
Se riesci a pensare senza fare dei pensieri il tuo fine;
Se sai incontrarti con il successo e la sconfitta
e trattare questi due impostori proprio allo stesso modo;
Se riesci a sopportare di sentire la verità che tu hai detto,
distorta da imbroglioni che ne fanno una trappola per ingenui;
Se sai guardare le cose per le quali hai dato la vita, distrutte
e sai umiliarti per ricostruirle
con i tuoi servizi ormai logori;
Se sai fare un’unica pila delle tue vittorie
e rischiarla in un solo colpo a testa o croce
e perdere e ricominciare dall’inizio
senza mai lasciarti sfuggire una parola su quello che hai perso;
Se sai costringere il tuo cuore,
i tuoi nervi, i tuoi polsi a sorreggerti
anche dopo molto tempo che non te li senti più
e così resistere quando in te non c’è più nulla
tranne la volontà che dice loro: “Resistete!”;
Se sai parlare con i disonesti senza perdere la tua onestà
o passeggiare con i re senza perdere il tuo comportamento normale;
Se non possono ferirti né i nemici, né gli amici troppo premurosi;
Se per te contano tutti gli uomini, ma nessuno troppo;
Se riesci a riempire l’inesorabile minuto
dando valore ad ogni istante che passa:
tua è la Terra e tutto ciò che vi è in essa
e – quel che più conta –
tu sarai un Uomo, figlio mio

di Kipling 1865-1936

 


Su Home News Contatti Link Amici Statistiche Ordini Mappa Sito
Copyright 2002-2014 - WebMaster Sinfolab - Perugia

  Poeti Non Protagonisti WEB

© Tutti i Diritti Riservati