Trascorrere per te
mattine di dicembre,
pomeriggi primaverili
e sere di agosto con malinconia ,
pensando ad attimi
che corrono lontano da ricordi
e pensieri che escono
tra il vento della mia nostalgia
e arrivano l
dove i petali dell'amore ,
crescono senza meta .
Respirando cos ,
l'aria silenziosa del mio dolore :
senza meta viaggerei per te ,
senza meta camminerei per te ,
senza meta volerei per te .
Senza meta :
l'amore che provo per te ,
che tra strade lontane e disperse
percorre la sua esistenza
pur di cancellare
quella forte passione
che, ad occhi chiusi,
mi trascina l dove mi porta il tuo amore .
 

Su Home Biografia News Contatti Link Amici Statistiche Ordini Mappa Sito
Copyright 2002-2017 - WebMaster Sinfolab - Perugia

  Poeti Non Protagonisti WEB

Tutti i Diritti Riservati