Una volta scrivevo parole
per cantare alla vita,
piccole emozioni e calde sensazioni.
Buttavo nel silenzio profondo
della mia anima
il sapore dell'eterna speranza,
sentiero ricco di poesia e di amore.
Tra i sorrisi e pianti
il mio cuore cantava lode
a sogni che mi riportavano
in quella parete di ricordi e pensieri
che allestivano le mie giornate
di lunghe primavere di solitudine
e ricchi inverni di malinconia.
Facevo rinascere
all'ombra dell'ultimo sole
nostalgie passate
tra frammenti di amore
e di amicizia;
costruendo un quadro
di piccola semplicitą
che le note e le parole
del mio cuore
davano all'anima
la musica ed il ritorno
delle mie assurde e proibite passione.
 

Su Home Biografia News Contatti Link Amici Statistiche Ordini Mappa Sito
Copyright 2002-2017 - WebMaster Sinfolab - Perugia

  Poeti Non Protagonisti WEB

© Tutti i Diritti Riservati